Plumcake alle fragole

Per una colazione per tutta la famiglia, dolce, ma non troppo, sofficcissima ecco il mio Plumcake alle fragola, talmente morbido che non serve inzupparlo, anche se a me nel caffè piace tantissimo. Mio marito, scettico a volte se lo è spazzolato e papà, mamma e nonna pure….quindi abbiamo buoni feedback 🙂

Una fetta tira l’altra, che dire, il  latte di mandorle gli dona quella morbidezza e tenerezza che poche volte si ottiene, poi il sapere delle fragole e della vaniglia chiudono il cerchio. 

Io lo ho preparato, tagliato in 8 fette e tenuto in frigo, si conserva per diversi giorni, comunque nulla vita di congelarlo.

RICETTA

Ingredienti:

200 ml di Latte di mandorla

225 gr di farina Arifa Ruggeri ( o quella che preferite)

mezza bustina di lievito

1 1/2 banana 

200 gr di fragole

50 gr di olio di cocco 

1 cucchiaino di stevia

vaniglia

Procedimento:

Preriscaldare il forno a 200°.

Preparare tutti gli ingredienti, tagliare le fragole a pezzettini e mettere da parte. Schiacciare la banana in una ciotolina e mettere da parte.

In una ciotola versare tutti gli ingredienti solidi: farina, lievito, vaniglia e la stevia e mescolarli. In una ciotola più grande mescolare il burro di cocco, la banana schiacciata e il latte di mandorla, fino a quando saranno perfettamente amalgamati, quindi aggiungere gli ingredienti solidi e mescolare. Otterrete un impasto denso ma non compatto, in questo momento, aggiungere le fragole, lasciandone alcune da parte, e mescolate.

Intanto avrete foderato uno stampo da plumcake con la carta forno, quindi versare l’impasto e livellare bene la superficie e decorarla con le fragole messe da parte.

Ora infornate per 40/45 min a 200°, controllate la cottura con uno stuzzicadenti, poichè tutti i forni sono leggermente diversi.

Una volta cotto, levare dal forno e lasciare raffreddare, poi levarlo dallo stampo e consiglio di farlo raffreddare su una griglia in modo che non si formi umidità…quindi Buona Colazione

 

Condividi