La spesa come la faccio io

Tutto parte da qui, da quando entri a supermercato e vedete tutti i prodotti disposti sugli scaffali nelle corsie e dalle scelte che effettui in quel momento. Si lo so, tutti i prodotti con grafiche accattivanti, con le diciture Light, 0 grassi, 0 Cal, o senza colesterolo, lo so a tutti è capitato di metterci gli occhi sopra, ma ricordati che sono specchietti per le allodole.

Io personalmente entro al supermercato con la lista di tutti i prodotti che devo acquistare e mi tengo alla larga da tutte le corsie centrali, dove di sono prodotti industriali, confezionati e poco sani. Inizio sempre dal banco frutta e verdure, li trovi tutti i colori e forme di alimenti carichi di vitamine, sani, buonissimi, dove è veramente difficile sbagliare. Scegli la verdura verde, con pochissime calorie, ricca di antiossidanti, di magnesio oltre ad essere un’ottima fonte di acido folico e vitamina C. Ditemi perché non la dovreste comprare?! Tutto il resto della verdura va benissimo anche, ma scegli sempre quella di stagione perché migliore dal profilo nutritivo.

La frutta…si tutti i colori vanno bene: blu, rosso, viola, arancio, giallo…mettiamo tutti i colori sulla nostra tavola e tutte le vitamine.

Poi passo al reparto delle proteine, dove scelgo carne (pollo, tacchino, manzo, vitello,…) e pesce (merluzzo, orata, branzino, salmone, tonno, pesce spada,….) sceglile fresche o nel caso del pesce anche surgelato, ci sono ottimi prodotti ormai in commercio. Io compro una buona quantità di proteine e poi arrivata a casa, le porziono e congelo in modo di averle sempre a disposizione. Ovviamente non mancano uova e albume.

I cereali. Io scelgo la pasta integrale, il farro, il riso basmati, venere, rosso, la quinoa, il grano saraceno, la pasta di grano saraceno, la pasta di quinoa, a volte per variare anche quella di piselli o di ceci, con un valore proteico maggiore di altri cereali. Evita le farine raffinate, come quelle della pasta e pane bianco, scegli quella d’avena, di riso, di grano saraceno, di quinoa, di canapa, di segale e perché no di castagne, di mandorle e di cocco.

Non mi sono dimenticata dei legumi, ottima fonte di proteine vegetali, che non possedendo tutti gli aminoacidi, andrebbero mangiati assieme ai cereali in modo da ottenerli tutti quanti. Scegli ceci, lenticchie, piselli, fagioli, fave, soia…

La frutta secca la uso molto, ma ovviamente stando attenta alle quantità, per cui acquistate pure mandorle, noci, noci macadamia, nocciole, pistacchi verdi e i loro burri, che sono una valida alternativa, se non contenenti zuccheri di nessun tipo.

Per quanto riguarda i latticini, acquisto i migliori ovvero: yogurt greco, skyr e a volte qualche formaggio come ricotta light, fiocchi di latte e qualche formaggio spalmabile, perché possono aiutare nella preparazione di qualche ricetta.

Il cioccolato! Si proprio lui, lo posso mangiare?! Si!! Ma poco!! Sceglilo fondente, 70/80/85/90/99 % scegli quello che ti piace. Io metto 5/10 gr nei pancake o nello yogurt…ovviamente non l’intera tavoletta.

Ora ti lascio una lista della spesa completa di tutti gli alimenti che potrai scegliere.

TABELLA

E non ditemi che non avete tempo, perchè sono la prima che fa la spesa on line quando non riesce a passare per il supermercato.

Condividi