Cinnamon sugar pull apart

CINNAMON SUGAR PULL APART

Associo da sempre il profumo della cannella al Natale, allo stare a casa e alla merenda davanti al caminetto, credo non ci sia nulla di più delizioso. Adoro sentire  il profumo della cannella che si diffonde in casa, quanto apri il barattolo, quando impasti e quando sforni i biscotti o una torta. 

Questa ricetta di origine angosassone è un tripudio di cannella. La ricetta originale è burrosa, ma io l’ho rivisitata in chiave più leggera, per poterla mangiare senza sensi di colpa.

 Il nome Pull-Apart deriva dal fatto, che questo dolce si gusta senza tagliarlo con il coltello, le fette si sfogliano una dopo l’altra semplicemente staccandole, in quanto durante la preparazione sono state spolverate da una componente burrosa con zucchero e cannella, che lo rendono morbidissimo e facile da dividere. Ma se utilizzi l’eritritolo e poco olio di cocco, passa la paura!

SEGUIMI SU INTAGRAM! QUI!

Cinnamon sugar pull apart

Recipe by Pamela Novel

Difficoltà: facile

🥣 Tempo preparazione: 40 min + tempo di lievitazione

🕒 Tempo cottura: 45  min

🍽️ Porzioni: 20

⚖️ Valori nutrizionali per fetta: 112 calorie

Carboidrati 16, Proteine 4, Grassi 3

I valori nutrizionali sono approssimativi e possono variare in base alle marche dei prodotti utilizzate.

INGREDIENTI

per l’impasto:

  • 450 gr di farina tipo 2 o integrale
  • 140 gr di latte vegetale
  • 50 gr di eritritolo
  • 4 gr di lievito di birra secco
  • 40 gr di olio di cocco
  • 3 uova
  • 6 gr sale

per il ripieno:

  • 2 cucchiai di cannella
  • 60 gr di eritritolo
  • 10 gr di olio di cocco

PROCEDIMENTO

  1. Nella ciotola della planetaria munita di gancio, versare la farina, il lievito di birra disidratato e l’eritritolo, azionare e amalgamare bene le polveri.
  2. In una ciotola versare il latte intiepidito, l’olio di cocco sciolto, la vaniglia e il sale, mescolare e versare a filo nella planetaria già in azione a bassa velocità. Una volta concluso, aggiungere un uovo alla volta e lasciare che ogni uovo sia ben incorporato prima di aggiungere il successivo. Far lavorare per 10 min circa, l’impasto sarà pronto quando si incorderà al gancio.
  3. Trasferire l’impasto su un piano e lavorarlo fino ad ottenere un composto liscio. Lavorarlo con le mani, portando i lembi dell’impasto al centro, fino a formare automaticamente una sfera regolare. A questo punto capovolgere la palla e procedere alla pirlatura (ruotare la sfera su se stessa per sigillare bene il lato a contatto con il piano di lavoro). Riporla quindi nella ciotola della planetaria, coprirla con della pellicola e farla lievitare nel forno spento con la luce accesa, fino a quando sarà raddoppiata di volume.
  4. Quando sarà lievitato, stendere l’impasto fino ad ottenere un rettangolo di 50×45 cm.
  5. Rivestire uno stampo da plumcake con della carta forno.
  6. Sciogliere l’olio di cocco, aggiungere la cannella e l’eritritolo, mescolare e spennellare la farcia su tutta la superficie. Ritagliare quindi 20 rettangoli di 10×11 cm e sovrapporli uno sull’altro e adagiarli all’interno dello stampo.
  7. Far lievitare ancora 1 ora e poi cuocere a 170° per 40/45 minuti. A metà cottura coprire con foglio di alluminio. Sfornare il pane e lasciarlo raffreddare . Toglierlo dallo stampo e iniziare a sfogliarlo…
Condividi