Treccia Dolce

Oggi mi ritrovo qui a scrivervi questa ricetta in un momento molto particolare della nostra esistenza. Mai nella mia vita avrei mai pensato di vivere un’esperienza di questo tipo, invece eccoci qui, tutta l’Italia in quarantena cercando di debellare una brutta bestia. I miei nonni hanno vissuto la guerra e stanno vivendo anche questo male infimo, che non si vede, ma ti può attaccare senza che tu te ne accorga. Ho paura, ho tanta paura, non me ne vergogno a dirvelo, assolutamente. Ho paura di ammalarmi, ho paura che si possa ammalare qualcuno che amo, ho paura di uscire, di fare la spesa, di andare a correre. 

Lunedì mattina ho corso, quando sono tornata a casa, l’ansia mi ha assalita fino a sfociare in un’attacco di panico, che sono riuscita a soffocare. Ieri mattina mi sono recata al supermercato, un’esperienza brutta e angosciate. Ringrazio chi ci lavora e rende possibile il nostro approvvigionamento.

Non voglio rattristarvi più di quanto lo siamo già, ma questa situazione fa pensare davvero tantissimo, non si riesce a trovare pace in nessun posto, in nessun modo. Ci si sente al “sicuro” a casa, ma non si è certi di essere realmente al “sicuro”.

Cosa mi da pace? Abbracciare mio marito, allenarmi, fare yoga, e ovviamente…CUCINARE!!

Questa ricetta è semplicissima e davvero veloce, in poco tempo e senza fatica ho preparato questa treccia di pan dolce o pan brioches alla vaniglia. Avrei voluto arricchirla con delle gocce di cioccolato o uvetta, ma la dispensa piangeva, per cui va benissimo semplice. Peccato che via schermo non posso farvi sentire il profumo, perchè merita! Resta soffice anche il giorno dopo. Io l’ho tagliata a fette e congelate singolarmente, così da non mangiarla tutta subito. 

Il Pan Brioches è:

🌸senza burro

🌸senza latte

🌸senza uova

🌸senza zucchero (io ho utilizzato la stevia)

quindi è vegan e leggerissimo, dato che non ci muoviamo tanto, possiamo mangiarlo senza rinunce!!

Approvatissima anche dal mio giudice più severo….mio marito!

Ricetta

Ingredienti:
125 ml acqua tiepida
25 gr di pasta madre secca Ruggeri
250 gr di farina manitoba
20 gr di stevia
30 gr di olio di semi
vaniglia
mezzo cucchiaino di sale fino
Indicazioni:
Difficoltà:
facil5
Tempo di preparazione:
10 min
Tempo di cottura:
30/35 min
Porzioni:
5

Procedimento

Nella planetaria mettere tutti gli ingredienti e avviare la lavorazione fino ad ottenere un impasto compatto.

Dividere l’impasto in 3 pezzi uguali e formadei dei bigoli lunghi 25 cm circa, quindi formare una treccia saldando i due capi. Adagiarla in uno stampo da plumcake rivestito di carta forno e farlo lievitare coperto con della pellicola, per almeno tre ore o dino a quando non triplicherà di volume.

Consiglio di lasciarlo lievitare nel forno spento con la luce accesa.

Quando avrà triplicato di volume, levare dal forno e accenderlo a 180°. Quando sarà arrivato a temperatura, spennellare la superficie del pane con del latte e infornare per 30/35 minuti circa.

Provare la cottura con uno stuzzicadenti.

Condividi